Sabato 26 maggio ore 21 Rocca dei Boiardo

 

 

Beppe Severgnini è uno fra i maggiori protagonisti della scena giornalistica italiana. Direttore di 7, il settimanale del Corriere della Sera, di cui è editorialista dal 1995, Severgini ha collaborato e scritto per tantissime testate anche internazionali. A Scandiano racconterà soprattutto il suo rapporto con questa professione, spesso criticata e poco amata dal pubblico, ma che conduce gli italiani alla scoperta e comprensione della vita non solo politica del nostro paese. Oltre che giornalista, Severgnini da anni è anche ideatore, scrittore e codnuttore di riuscitissimi programmi televisivi, fra i quali il più noto è “L’erba dei vicini” di Rai 3. Ha lavorato anche per Sky Italia e per La7. Da ottobre 2016 è su Virgin Radio ogni mattina con “Rock&Talk”. In passato ha collaborato anche con Radio Montecarlo (RMC), Radio2 Rai e BBC radio.

E’ autore di oltre 16 libri tra cui “Inglesi” (1990), “Un italiano in America” (1995), “Italiani si diventa” (1998, nuova ed. 2015) e “La testa degli italiani” (2005), tradotto in quindici lingue (col titolo “La Bella Figura: A Field Guide to the Italian Mind” è diventato un New York Times bestseller). Nel 2015 ha pubblicato “Signori, si cambia”, che definisce “un racconto ferroviario e filosofico”. Da “La vita è un viaggio” (2014) ha tratto uno spettacolo teatrale, da lui stesso interpretato, portato in tutta Italia.