FestivaLOVE cresce di anno in anno allargando collaborazioni e accrescendo il numero di realtà coinvolte tra associazioni, scuole, Enti e soggetti privati che desiderano far parte del palinsesto; dalla scorsa edizione è nata quindi un asezione speciale della programmazione che copre la settimana antecedente il clou degli eventi che ogni giorno a partire da sabato 19 maggio proporrà appuntamenti ed iniziative anche molto differenti tra loro ma accomunate dal fil rouge dela manifestazione che è l’amore e l’innamoramento, ispirati al poema boiardesco dell’Innamorato.

Si parte dunque sabato 19 maggio alle ore 10 nei Giardini della Rocca con Filastrocche in Rocca , letture a cura della Scuola primaria L. Spallazani all’interno della manifestazione nazionale Il maggio dei libri.

Nel pomeriggio di quella giornata si terrà nel Salone d’Onore G.Anceschi sempre nella Rocca dei Boiardo alle ore 16 l’incontro con Matteo Bussola e la presentazione del nuovo libro La vita fino a te uscito solo da pochi giorni nelle librerie italiane edito da Einaudi. Matteo Bussola è presenza cara a Scandiano, era stato infatti tra i protagonisti della rassegna Autori in Prestito curata da Arci Reggio Emilia presso la biblioteca Salvemini nell’autunno scorso.

Dopo il successo di Notti in bianco, baci a colazione, Matteo Bussola scrive ora un libro sull’amore di coppia. Vissuto, immaginato, sperato, fallito. L’amore che “non ti completa, ma ti comincia”.

L’autore riconosce ciò che di straordinario si annida nelle cose ordinarie perché le guarda come se accadessero per la prima volta, come se sentisse sempre la vita pulsare in ogni cellula. Ed è con quello sguardo che racconta di relazioni sentimentali, l’istante in cui nascono, il tempo che abitano.

Lo fa mettendosi a nudo, ricordando gli amori passati, per ripercorrere la strada che lo ha portato fino a qui, alla sua esistenza con Paola e le loro tre figlie. Soprattutto, lo fa specchiandosi nelle storie di ciascuno: quelle che incontra su un treno, o mentre sbircia dal finestrino della macchina, o seduto in un bar la mattina presto. Quelle che incontra stando nel mondo senza mai dare il mondo per scontato, e che la sua voce intima e familiare ci restituisce facendoci sentire che sta parlando esattamente di noi.

Dalle ore 19 protagonista assoluta nella Rocca dei Boiardo sarà l’anteprima di Eleva – Advanced Music Meetings il festival innovativo che a Reggio Emilia da alcuni anni ospita grandi artisti del panorama della musica elettronica e che proporrà un’intera serata di musica ed intrattenimento dal titolo Outline@

Alle ore 20.45 la Coop sociale Lo Stradello in collaborazione con Unione Tresinaro Secchia e Coop InGioco proporrà lo spettacolo Gioielli DiAmanti. Fiabe quasi d’autore presso il Teatro Boiardo, verranno presentati alcuni cortometraggi ideati, interpretati e realizzati da un gruppo di ospiti e operatori delle strutture residenziali e diurne per disabili adulti gestite dalal cooperativa.

Domenica 20 maggio dalle ore 8 si terrà la secodna edizione del Raduno Colline scandianesi, un raduno benefico di auto e moto a favore della “Casa Protetta di Scandiano” e del centro disabili “Il Castello” a bosco di Scandiano con iscrizioni aperte a tutti i possessori di auto e moto d’epoca fino agli anni 80 a cura di Giuseppe Messori. Il programma è il seguente: ore 8-10 ritrovo presso la Rocca dei Boiardo in viale della Rocca, a seguire visita alla Rocca del Boiardo e ai suoi giardini per trasferirsi poi alla Cantina di Arceto “Emilia Wine” e fare un giro panoramico delle colline scandianesi e arrivare alla Chiesa di Cadiroggio, dove verrà servito il pranzo con menù tradizionale.

Alle ore 9 si terrà la camminata dal titolo  I Love Spergola a cura del CAI Scandiano con la collaborazione della Compagnia della Spergola, il percorso è di 12 Km, datto alle persone un po’ allenate, la partenza e il rientro sarà dalla Cantina Casali.

Per tutta la giornata saranno attive le visite guidate alla Rocca dei Boiardo e e ai suoi Giardini a cura di Archeosistemi (biglietto euro 3) nei seguenti orari: ore 10.15 e11.30, ore 15.15, 16.30 e 17.45.

Nel centro storico si terrà un mercato straordinario in occasione dei 600 anni del mercato cittadino che risale all’epoca dei Boiardo che per primi idearono questa forma commerciale per favorire gli affari e gli scambi.

Alle ore 15 si terrà la Festa delle Rose a cura dell’Associazione Scandiano città in Transizione nel Giardino Didattico di Scandiano (tra il parcheggio via Libera e il convento dei frati Cappuccini) secondo il seguente programma:

ore 15-18  Green Swap Party, scambio di libri, piante, semi, attrezzi da giardino e altro con il Gruppo Baratto e Banca del Tempo,

ore 16 I colori, i profumi e i nomi delle Rose, laboratorio per tutte le età con il gruppo Orti volanti
ore 17 Bombe di semi nella Food Forest laboratorio per grandi e piccoli in collaborazione con il CEAS Terre Reggiane Tresinaro Secchia di Iano
ore 18 inaugurazione del nuovo berceau nel roseto (con buffet ai sapori delle rose a condivisione e/o a offerta libera). 

Scandiano Semina! è uno dei progetti vincitori di “SCANDIANO SBILANCIATI”, un progetto partecipato promosso dal Comune di Scandiano. Il Giardino Didattico, che si trova tra il convento dei frati Cappuccini e il parcheggio in via Libera dal 2014 è oggetto di numerosi interventi di ripristino e di manutenzione a cura del gruppo Orti Volanti dell’associazione Scandiano Città in Transizione e di tutti i cittadini che partecipano ai numerosi laboratori ed alle iniziative che il gruppo mette in campo.

Alle ore 17.30 e 21 si terranno presso la Sala Bruno Casini le esibizioni finali degli allievi e degli insegnanti della scuola di musica Cepam di Scandiano dal titolo I love Cepam

Alle ore 17 presso il Salone d’Onore G.Anceschi della Rocca dei Boiardo ci sarà il Concerto di Primavera con Giovanni Mareggini – flauto, Anna Vezzani – chitarra, musiche di B.Marcello, W.A.Mozart, G.Rossini, A.Piazzolla, F.Borne, a cura del Circolo Amici della Musica

A seguire nel Salone alle ore 19.00 si terrà la cerimonia di premiazione dei commercianti che hanno fatto la storia a cura delle autorità cittadine.

Martedì 22 maggio alle ore 21 presso la Sala Bruno Casini il CAI di Scandiano proporrà l’incontro con Matteo Della Bordella, alpinista classe 1984 e arrampicatore italiano di successo molto amato anche sui social network. Ha avuto le prime esperienze in montagna a dodici anni con il padre, che lo accompagnava nelle prime uscite. Per i primi sei anni si è dedicato soprattutto alle vie classiche di media difficoltà. Nel 2003 ha ripetuto varie vie classiche di VI grado sulle Alpi. Dal 2006 è diventato membro dei Ragni di Lecco e due anni dopo del CAI Italia. Nel 2008 e 2009 ha vinto il Premio Cassin per la categoria alpinismo. Ha viaggiato in vari paesi del mondo associando il suo giovane nome a scalate e montagne importanti che lo hanno portato nel 2015 a vincere il premio “Grignetta d’oro”, conferito al miglior alpinista italiano sulla base dell’attività svolta nei due anni precedenti e della sua visione dell’alpinismo.

Anche quest’anno festivaLOVE propone una bella iniziativa notturna, giovedì 24 maggio l’appuntamento è alle ore 22,30 al Circolo della caccia sul Monte Vangelo con Claudio Melioli, astrofisico e Giovanni Paolo Galeotti, astrologo che ci illustreranno la volta celeste in Quella volta sotto le stelle.