Entra nel vivo il programma di Aspettando festivaLOVE che da sabato 20 maggio al week end clou del festival (26-28 maggio) propone anteprime, iniziative sportive, attività per bambini e incontri con autori.

“In questa edizione 2017 di festivaLOVE” spiegano Matteo Nasciuti, Vicesindaco e Alberto Pighini, Assessore ai Saperi “ abbiamo anticipato alcuni appuntamenti nella settimana che precede il week end di fine maggio perchè ormai le richieste di collaborazione sono davvero molte e tutte di grande qualità; spalmando gli eventi all’interno di tutta la settimana siamo riusciti a creare un palinsesto molto ricco e che si rivolge a pubblici molti differenti. Oggi possiamo dirci soddisfatti della formula festival che, nata dall’esperienza della Notte Bianca, è ora in grado, alla sua terza edizione, di coivolgere tutto un territorio creando un importante indotto turistico, commerciale, gastronomico e culturale. La macchina organizzativa è complessa ma ormai collaudata e ben funzionante, il supporto degli sponsor cresce di anno in anno così come la collaborazione delle varie realtà associative, cooperative e di volontariato presenti ed attive a Scandiano. Siamo quindi molto contenti di potervi invitare a Scandiano, certi che troverete spunti e occasioni interessanti e divertenti.  Non prendete altri impegni e venite a Scandiano! ”

 

Lunedì 22 maggio alle ore 21 nel Salone d’Onore G. Anceschi della Rocca dei Boiardo il protagonista sarà  Francesco Giorgino in Amore per la verità. Giornalismi e società. Volto televisivo fra i più noti, Giorgino affianca alla sua attività televisiva una intensa attività didattica. Laureatosi in Giurisprudenza all’Università di Bari, diventa pubblicista nel 1989, praticante giornalista nel 1991 e giornalista professionista nel 1993.

Lavora al Tg1 dal 1991: per anni caporedattore centrale e responsabile della redazione politica, conduce l’edizione di massimo ascolto, quella delle ore 20 e programmi della testata dedicati all’approfondimento, specie politico.

Docente di Sociologia del Giornalismo alle Università Sapienza dal 2001 e Luiss dal 2014, studia l’informazione e i temi della postmodernità in chiave evoluzionista. È impegnato per la Luiss in un importante progetto di ricerca sul brand journalism. Ha pubblicato finora oltre dieci volumi di storia politica, di scienze sociali e saggi brevi come Elogio della Sociologia della Comunicazione per la rivista Metis dell’Università di Padova. L’ultimo libro, un successo editoriale, è Giornalismi e società – Informazione, politica, economia e cultura edito da Mondadori Università.

Insegna anche Sociologia e Comunicazione alla Scuola dello Sport del Coni e all’Istituto superiore di Formazione Roberto Lombardi della Federazione Italiana Tennis.

 

Giovedì 25 maggio si svolgerà l’abituale passeggiata all’interno di Scandiano Cammina, progetto realizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con i medici di base, l’Ausl e il CAI di Scandiano, e per l’occasione verrà proposto I love walking: Fatima e i laghi di Pianderna, due percorsi rispettivamente di Km. 5,8 e Km10, adatti sia alle persone senza allenamento che a quelle più allenate. Scandiano cammina propone fino alla fine di maggio camminate per tutti il giovedì alle ore 17 e il sabato alle ore 9, per giugno e luglio l’appuntamento del giovedì è alla sera (ore 20.30) ed è prevista anche una camminata ogni mese alla domenica matttina con partenza alle ore 10 (4 giugno, 3 settembre e 1 ottobre); il ritrovo è sempre dietro al conad di via Mazzini.

Alla sera dalle ore 22.30 al Monte delle Tre Croci ci sarà l’illustrazione della volta celeste guidati da Eros Guareschi, Ivan Levrini, Enea Virgilio Stefano.